Primi anni 2000

In Tanzania più del 40% dei bambini sono malnutriti e centinaia di allevatori vivono in condizioni di povertà. In questo contesto Cefa decide di promuovere a Njombe, principale distretto della Tanzania, la costituzione di una cooperativa di allevatori di mucche da latte che raccoglie circa 150 famiglie socie.

2004 l’inizio 

Prende il via il progetto di sviluppo “Programma zootecnico per la produzione e commercializzazione del latte e dei suoi derivati”, co-finanziato dal Ministero degli Affari Esteri Italiano e da Granarolo con un contributo iniziale di 150.000 euro. Incomincia così il trasferimento di conoscenze alla popolazione locale.

2009 Nasce la Njombe Milk Factory

Grazie al lavoro sul campo di Cefa e di Granarolo nasce la Njombe Milk Factory, una latteria sociale in grado di emancipare la popolazione tanzaniana dalla dipendenza esclusiva dal latte in polvere proveniente principalmente dal Kenya, rischioso per la salute perché spesso diluito con acqua sporca.

2015 Africa Milk Project vince il premio di Best Practice a Expo Milano

Africa Milk Project vince il primo premio a Expo Milano 2015 nella categoria “Sviluppo sostenibile nelle piccole comunità rurali in aree marginali”. Un riconoscimento straordinario se si considera che il progetto è stato selezionato da una apposita commissione tra circa 800 progetti in concorso da tutto il mondo.

Injombe milk factory oggi

La latteria è completamente gestita dalla popolazione locale e genera reddito per oltre 5.000 persone. Nella Njombe Milk Factory vengono prodotti latte, formaggi e yogurt che sono venduti in tutta la Tanzania.

miglioramento_nutrizione_tanzaniaConcepita fin dal principio come un’impresa sociale, la latteria ha portato lavoro a molte famiglie e ha facilitato l’accesso ai prodotti lattiero-caseari sicuri, riducendo il rischio di contrarre malattie dovute al consumo di latte e formaggi contaminati. Grazie ad Africa Milk Project sono migliorate in modo significativo le condizioni di vita della popolazione, in particolare dei bambini e delle comunità rurali.